Aurora dalle dita di rosa…

Vista del Beagle Channel, Ushuaia

“Che cos’e’ un rito?” disse il piccolo principe. “Anche questa è una cosa dimenticata” rispose la volpe “E’ quello che fa un giorno diverso dagli altri giorni, un’ora dalle altre ore”

Me ne sono resa conto l’ultima mattina a Ushuaia. L’ostello ancora silenzioso, e io seduta ad un tavolo della cucina a scrivere. Era diventato il mio rituale del mattino. Quella sequenza di azioni che ti fanno sentire al posto giusto.

Mi alzo presto, e non lo faccio solo quando davanti ho una giornata piena di impegni

Ho iniziato per caso. Dieci anni fa avevo appena assunto un ruolo che mi portava a viaggiare molto. Così la sveglia presto era necessaria per lo spostamento che mi avrebbe portato fino a destinazione.

Ho scoperto che alzarmi all’alba non mi dava fastidio. Anzi, mi piaceva proprio.

Leggi tutto “Aurora dalle dita di rosa…”

Io non ho paura (o forse sì)

“Ti scrivo per chiederti: dal momento che hai deciso di cambiare vita, non hai paura, anzi terrore, di non riuscire a guadagnare a sufficienza per mantenere te e le tue passioni?”

Da quando ho aperto il blog, mi capita di aprire la posta e trovare un messaggio da una persona che non conosco. A volte, una domanda come questa.

È una delle cose che mi rende più felice, vedere che le mie parole diventano un dialogo. Anche quando la domanda non è semplice. Forse proprio perché la domanda non è semplice.

Così rileggo le due righe, e quelle che seguono. Mi fermo, ci penso.

E poi rispondo che no, non ho paura.

Leggi tutto “Io non ho paura (o forse sì)”

Che intenzioni hai?

La prima settimana di gennaio non è fatta solo di obiettivi. Il secondo rito con cui mi piace accompagnare questo momento è quello di scegliere la parola che accompagnerà il nuovo anno.

 

Anche di questo esercizio non avevo mai sentito parlare. Poi a dicembre di due anni fa sono capitata per caso in mezzo ad una discussione su quella che chiamavano

la Parola dell’Anno.

Leggi tutto “Che intenzioni hai?”