Cose che posso fare da sol* – Sì, viaggiare

Cosa si impara in un viaggio da soli?

Me lo sono chiesto tornando dal mio trimestre sabbatico attraverso il Sudamerica e la risposta è stata un elenco di scoperte che sono utili in viaggio, ma soprattutto quando rientriamo a casa.

Ecco come è nato Sì, viaggiare (e non per forza fino in Sudamerica) un percorso per chi vorrebbe fare da sol* qualcosa che non ha ancora avuto il coraggio di fare, usando il tema del viaggio come strumento di confronto, per portarne gli insegnamenti nella vita di ogni giorno.

Per chi

Sì, viaggiare fa per te che..

  • Leggi riviste di viaggio, guardi foto di viaggio, ascolti racconti di viaggio…ma alla fine resti a casa;
  • Guardi con ammirazione e un pizzico di invidia chi sembra riuscire a fare da sol* cose che a te mettono in crisi al solo pensiero;
  • Hai voglia di scoprire com’è stare con te stess*, perché in fondo non lo fai mai;
  • Vorresti provare a regalarti un momento di silenzio per capire di cosa hai davvero bisogno.

Perché

Coraggio non è l’assenza di paura. È essere spaventati, ma non lasciare che la paura ci paralizzi. Attraversare quella sensazione di malessere senza chiuderci su noi stessi, mantenerci aperti e curiosi per scoprire in cosa ci trasformeremo proprio grazie a questo passaggio.

È necessario avere un piano ben definito, perché i sogni si trasformano in realtà solo grazie a un sacco di lavoro dietro le quinte. Così Sì viaggiare ti guida alla scoperta dei tuoi bisogni e di come coltivarli provando a stare un po’ in compagnia solo di te stess*.

Come

Sì viaggiare è strutturato in 4 incontri via Skype da un’ora ciascuno, con cadenza ogni una/due settimane.

Insieme rifletteremo sul desiderio di fare le cose da sol*, usando il viaggio come strumento di consapevolezza da cui partire per costruire il proprio percorso individuale nella ricerca di quella libertà che ci fa sentire in equilibrio.

Un incontro dopo l’altro ci confronteremo su esperienze e sogni, disegneremo mappe e percorsi, attraverseremo insieme il tema della paura (nostra e degli altri), dei soldi, del tempo, della solitudine.

Se desideri maggiori informazioni sul percorso online di Sì Viaggiare, scrivimi qui.

Oppure fissa direttamente qui sotto una chiacchierata di approfondimento via Skype.